Fortissimo terremoto di magnitudo 8.4 al largo del Messico: almeno 32 morti

8 settembre 2017

Una fortissima scossa di terremoto di magnitudo 8.4, a una profondit√† di 33 chilometri, ha colpito la costa occidentale del Messico, al confine del Guatemala. Rientrata l’allerta tsunami, ma le onde restano molto alte. Almeno 32 i morti, tra cui due bambini nello Stato di Tabasco. Danni e almeno una vittima anche in Guatemala. Diverse persone sono intrappolate sotto le macerie di un hotel crollato a Matias Romero (Oaxaca).

L’epicentro del sisma √® stato individuato al largo del Chiapas. Secondo il Servizio sismologico nazionale del Messico, si √® trattato del sisma di maggior magnitudo mai registrato nella storia del Paese. Ci sono per√≤ stime contrastanti sulla magnitudo: secondo il Servizio geologico degli Stati Uniti √® stata di 8.1, mentre secondo il Centro di allerta tsunami del Pacifico di 8.2. L’albergo “Ane Centro”, di sei piani √® crollato parzialmente rimanendo appoggiato su uno dei lati. Altre forti scosse hanno seguito la prima: le due pi√Ļ significative hanno avuto magnitudo 6.1 e 5.8, colpendo rispettivamente a 72 chilometri e a 121 chilometri a sudest di Salina Cruz, nello Stato messicano di Oaxaca. Effettuate evacuazioni precauzionali delle popolazioni che vivono sulle coste del pacifico di Messico, Ecuador, Nicaragua, Panama, Honduras e Guatemala per il timore di possibile onde tsunami pericolose. Il municipio di Juchitan de Zaragoza, sulla costa di Oaxaca, risulta tra le zone pi√Ļ colpite dal sisma. Nella cittadina sono crollati diversi edifici, tra i quali il palazzo municipale e un hotel. Demetrio Reyes, responsabile della protezione civile di Oaxaca, ha riferito che diverse persone hanno perso la vita. In queste ore si sta cercando di soccorrere le persone rimaste intrappolate in diversi edifici, tra cui l’albergo.

Commenti

Puoi lasciare un commento.




© 2008-2017 Amiata Radio · Tel. +39 0577 1892009 +39 335 6813735 · info@amiataradio.it
Licensa SIAE: 179/I/04-306

Sito realizzato da Coding Srl